giovedì 23 dicembre 2010

Buon Natale...

Che lo spirito natalizio abbia qualcosa di speciale, é noto a tutti... o forse no?

Io credo che il Natale abbia qualcosa di speciale. Sia per chi crede che per chi non crede, é un tempo speciale.
Forse dipende semplicemente dalle persone, che per qualche giorno all'anno vogliono sentirsi più felici e più buone... alcune volte semplicemente sorridendo!
Quale sia il motivo non so dire, ma il Natale deve essere veramente speciale se porta con se ricordi felici e voglia di fare del bene al prossimo, ai parenti, agli amici e ai vicini ma anche alle persone che non si conoscono.

Uno dei classici che ha diffuso lo spirito del Natale é "Canto di Natale" di Charles Dickens.

Se l'avete in casa vi consiglio di leggerlo (o rileggerlo) magari a voce alta con tutta la famiglia... i quattro fantasmi vi aiuteranno, qualora abbiate perso la voglia di festeggiare e di sorridere al prossimo, a ritrovare il giusto spirito... quello che occorre per dire al mondo, senza alcuna distinzione tra ricchi e poveri, tra vicini e lontani, tra buoni e cattivi, semplicemente...

Buon Natale a tutti!

Alessandro Giovanni Paolo RUGOLO

domenica 5 dicembre 2010

Italia... Bar Ristorante Pizzeria!

Il Ristorante Pizzeria ITALIA,
il vostro ristorante preferito ha iniziato la sua attività!


Auguri e in bocca al lupo!

...e a tutti gli appassionati di buona cucina, buon appetito!

Che dire di più?

A si, dimenticavo,
ecco come raggiungerlo...



Per commenti, richieste, suggerimenti: ristorante.pizzeria.italia@live.it

Alessandro Giovanni Paolo RUGOLO

venerdì 3 dicembre 2010

Degli Scrittori Greci e delle italiane versioni delle loro opere

Notizie raccolte dall'Abate Fortunato Federici.

Così recita il titolo del libro pubblicato a Padova nel 1828...
E allora vediamo di capire qual'é la struttura del libro e di cosa parla.

In primo luogo cenni biografici degli autori greci in ordine cronologico, suddivisi in cinque epoche:
  • Epoca Prima. Degli scrittori avanti Omero;
  • Epoca Seconda. Degli scrittori da Omero a Alessandro Magno;
  • Epoca Terza. Degli scrittori da Alessandro Magno a Augusto;
  • Epoca Quarta. Degli scrittori da Augsto a Costantino il Grande;
  • Epoca Quinta. Degli scrittori da Costantino il Grande alla presa di Costantinopoli, fatta dai Turchi nel 1453.
Credo proprio che la lettura sarà interessante!

Vi dico solo che inizia con le notizie sulle sibille:
"Sibille Ebrea o Persica ed Eritrea o Cumana"
Ma chi erano le sibille?
Chiediamolo al nostro Abate Fortunato:
"Vuolsi che si desse comunemente tal nome a tutte quelle donne che facevano professione di predire gli eventi. L'Ebrea o Persica é la più antica, ma più celebre la eritrea o cumana per gli oracoli che riguardavano la storia della Repubblica di Roma, i quali, raccolti e custoditi gelosamente nel tempio di Apollo, furono poi dati alle fiamme da Stilicone, ministro dell'Imperatore Onorio".

Se lo trovate interessante, spegnete la Tv, cercate il libro su internet (google books) e leggetelo.

Non sarete i soli, adagiati nella poltrona, nel silenzio del vostro salotto...

Buona lettura!

Alessandro Giovanni Paolo RUGOLO

Traduttore - Translator

Post in evidenza

Radioattività elevata sull'Europa? Colpa del Rutenio-106, ma da dove proviene?

La notizia è apparsa i primi di ottobre, ma come al solito in Italia è passata sotto riga. Fatto stà che da ieri se ne riparla sui giorn...