sabato 5 febbraio 2011

L'inventore della luce, di Samantha Hunt



Nikola Tesla, un grande scienziato e inventore, ci viene raccontato in questo splendido libro da Samantha Hunt per mezzo di un romanzo-biografia (il titolo originale del romanzo é "L'invenzione di tutto il resto"), così potrebbe cominciare una recensione standard, scritta nel rispetto delle regole... ma a me non importa rispettare le regole, non per queste cose!

E allora come? Quale é il miglior modo per recensire un libro come questo? Recensire... che brutto termine!

Forse devo lasciare che il caso mi aiuti, aprire a caso il libro appena terminato e leggere qualche frase...

"come se nell'etere fossero racchiuse tutte le possibilità, in attesa di verificarsi o non verificarsi. Il tempo deve compiere una scelta, in una direzione o nell'altra. Non può fare entrambe le cose."

Certo, il tempo, uno degli argomenti degli studi di Tesla... forse alla ricerca di un modo per tornare indietro, incontrare il fratello maggiore forse morto a causa sua... per salvarlo.

Tesla é nato in una cittadina della Serbia, a Smiljan, in Croazia, nella notte tra il 10 e l'11 luglio del 1856, durante un violento temporale...

"Allora, se é possibile viaggiare nel tempo, com'é che l'America non é invasa da visitatori che vengono dal futuro? La gente lo vuole sapere..." ma solo dopo la pubblicità!

La memoria, dunque, é frutto di un processo energetico, proprio come il pensiero. Si tratta di impulsi elettrici, come la luce, come il suono.E noi non abbiamo difficoltà a registrare la luce e il suono..."

La memoria, il pensiero, l'anima... impulsi elettrici... e se?!?

Nikola studiò ingegneria a Graz e poi, nella speranza di realizzare il suo sogno, il motore elettrico a corrente alternata, partì per l'america con in tasca solo una lettera di raccomandazione per un
altro grande inventore, Thomas Edison.

Thomas Edison il padre della corrente continua e...

A Nikola Tesla dobbiamo la energia elettrica a corrente alternata e la trasmissione di energia senza fili e, più o meno, tutte le apparecchiature elettriche che oggi usiamo abitualmente
senza sapere assolutamente niente del loro funzionamento.
Samantha Hunt ha detto di Tesla: " Mi piacerebbe che questo libro stimolasse una nuova generazione di inventori dilettanti, che si considerino anche artisti..."

Che altro?

"Quando andai via lo lasciai con la sua colomba..."

Fatevi trascinare dal racconto di Louisa Dewell, di suo padre Walter, del pazzesco Azor, di Arthur (dal futuro?) e di Nikola Tesla, che probabilmente ancora viaggia nello spazio in ogni tempo sotto forma di energia, la sua energia elettrica.

Grazie Samantha... e a voi tutti, amici, buona lettura!

Alessandro Giovanni Paolo RUGOLO

L'inventore della luce, di Samantha Hunt - ALET edizioni - 2010 - pagg. 272, 15 euro.


Leggi anche:
Nikola Tesla, l'uomo che ha inventato il XX secolo
di Robert Lomas.

Nessun commento:

Posta un commento

Traduttore - Translator

Post in evidenza

Radioattività elevata sull'Europa? Colpa del Rutenio-106, ma da dove proviene?

La notizia è apparsa i primi di ottobre, ma come al solito in Italia è passata sotto riga. Fatto stà che da ieri se ne riparla sui giorn...