Traduttore - Translator

mercoledì 25 aprile 2018

Codemotion 2018: Roma 11 - 14 aprile

L’ottava edizione di Codemotion si è tenuta a Roma il 11/14 Aprile 2018.


Codemotion è da anni la più grande conferenza in Italia di stampo tecnico dedicata a sviluppatori di software, tenutasi nel Dipartimento di Ingegneria informatica dell’università Roma Tre e divisa in due giorni di workshop e due di conferenze, ha visto la partecipazione di 100 speaker che hanno tenuto conferenze su argomenti quali Blockchain, intelligenza artificiale, programmazione, cloud, game dev e molto altro.
Tra gli speaker anche personaggi noti nell’ambito informatico quali Douglas Crockford creatore di JSON, Amie Dansby di Marvel Studios, Richard Feldman di Elm, Jeff Minter founder Di Llamasoft e Matteo Collina contributor di Node.Js.
I primi due giorni sono stati dedicati ai 6 workshop su Blockchain, Elm, Microservices, Serverless, CleanCode e Machine Learning mentre le conferenze tenutesi negli ultimi due giorni hanno trattato un gran numero di argomenti oltre quelli già citati, come security, realtà virtuale e design.
Oltre alle conferenze, si sono tenute esibizioni da parte di game devs di progetti in realtà virtuale e molte compagnie informatiche hanno partecipato allo showcase dei loro prodotti per tutti gli interessati.
Codemotion come già detto è la più grande conferenza del suo genere in Italia, ogni conferenza, accompagnata da una dimostrazione pratica dell’argomento si è dimostrata interessante e vivace anche grazie alla presenza di un pubblico composto da esperti del settore e interessati a condividere idee ed esperienze nell’ambito informatico.
Per dare un esempio di uno dei temi trattati una delle conferenze ha esposto nuovi metodi per interfacciare il cervello a dispositivi tecnologici come ad esempio i droni.
Alex Castillo, lo speaker, ha dimostrato anche con l’aiuto del pubblico come si possano utilizzare dispositivi basati sul tracciamento dell’attività elettrica cerebrale per interfacciare cervello e macchina. Le implicazioni di queste tecnologia sono svariate, in campo medico ad esempio un paziente affetto da paralisi potrebbe muovere oggetti o protesi interfacciate al suo cervello solo grazie alla sua attività cerebrale e pur essendo una tecnologia ancora in fase di sviluppo e non del tutto matura, fa sicuramente sperare in soluzioni che possano migliorare molti aspetti della nostra vita.
Al seguente link è possibile vedere una dimostrazione del suo lavoro: https://twitter.com/twitter/statuses/986236309139345408.
Non solo speaker e piccole compagnie, ma anche le grandi compagnie quali Facebook, Cisco, IBM, Google, Microsoft, Intel e Red Hat hanno presentato le loro soluzioni e i loro prodotti durante questa edizione di Codemotion e hanno dato l’opportunità a giovani talenti di essere assunti tra le loro fila.
Si ricorda che Codemotion si tiene annualmente a Roma e rinnova l’invito a tutti, professionisti o non accomunati dalla passione per il mondo informatico per l’evento del 2019.

Francesco RUGOLO

Nessun commento:

Posta un commento