martedì 19 gennaio 2010

Si stai triste…..

Si stai triste, nun penzà a te
Nun penzà a chi te sta attorno,
Ma pienze a chi
nun tene che magnà.

Si stai triste nun penzà a te
nè ‘e cumpagne comme a te,
Ma penza ‘a gente
che nun conosce ‘a felicità.

Se si ricco o puveriello
Nun penzà a chi sta meglio
pienze, invece a chi sta murenno

tradotta da
Roberto Boccalatte

Nessun commento:

Posta un commento

Post in evidenza

Guglielmo Marconi, un genio italiano

Guglielmo Marconi morì a Roma il 20 luglio del 1937, esattamente ottant’anni fa, per un attacco cardiaco. Con lui scompare un grande prot...